Blocco del blogger: ecco come mi sblocco!

BLOCCO DEL BLOGGER
Condividi su:
Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterPin on PinterestPrint this pageEmail to someone

Ho il blocco del blogger. Non so cosa scrivere sul blog. O meglio, avrei un milione di argomenti di cui parlare, ma in questo momento non riesco ad innamorarmene di nessuno a tal punto da volerlo proporre anche a voi. Perché per me scrivere è così, è un po’ come avere una cotta con l’argomento del momento, con l’idea che mi passa per la testa, con una curiosità che voglio approfondire. Deve scattare la scintilla. In questo periodo, denso di cose da fare e in cui mi sento fagocitata dal tempo che rincorro in continuazione stile Bianconiglio, non riesco a depositare il mio pensiero su nulla se non in modo fugace e superficiale.

A voi capita mai? Avendo un carattere pragmatico, urge subito una soluzione. Quindi, ho interrogato Google in merito al blocco del blogger, in pieno stile sfera di cristallo. E Google mi ha risposto. Lui è sempre una certezza, un po’ come Salvatore Aranzulla, non tradisce mai. Non immaginavo ci fossero così tanti argomenti nella rete su “come e cosa scrivere quando non si riesce a scrivere” ma mi si è aperto un mondo. Il primo link alla domanda “blocco del blogger” dava come soluzione “chiedilo a Google Trends. E così ho fatto. Dopo un po’ di prove sull’argomento Social Media viene fuori che la regione che spacca su questo argomento è il Trentino e che, entrando nel dettaglio, Sicilia, Campania, Emilia Romagna e Lombardia sono le prime in classifica sull’argomento top “Come nascondere gli amici su Facebook”. Lo ammetto, per un attimo ho vacillato e la mia mente ha pensato “Beh, potrei indagare su questa cosa, scoprire perché e poi fornire la soluzione al problema”. Poi il sangue ha ripreso a fluire, il cervello si è ossigenato e ho ragionato sul fatto che: 1) non me ne importa niente, 2) probabilmente non importa nemmeno a voi, 3) se c’è qualcuno che vuole nascondere gli amici sul Facebook sono problemi suoi, 4) bene ma non benissimo come argomento sul Social Media Marketing.

Quindi sono passata al link successivo. Qui si parla di Freewriting. E si apre un altro mondo. Leggo di scrittura veloce senza interruzioni con un timer ogni 10 minuti, di lotta tra la parte razionale del mio cervello, che è pigra perché vuole una soluzione rapida, e quella creativa, di scrivere anche se non si sa cosa dire (mi chiedo come ci si riesca), ma nulla. Non mi ha convinta al Ciao e la scintilla non è scoccata.

Non ho cliccato sul terzo link. Ho desistito immediatamente sventolando bandiera bianca a mani basse. Perché non fa per me. Sono una persona pratica e precisa, è vero, ma molto creativa e mi chiedo come si possa imbrigliare un flusso spontaneo di idee con timer e lotte intestine tra cuore e mente.

Non ho una panacea per risolvere la piaga del blocco del blogger. Non esistono per me trucchi, regole, formule magiche o vademecum. Nel mio caso, forse disperato, funziona solo una cosa: nutrire mente e spirito con cose ed esperienze nuove, fresche, appaganti, belle e curiose. Non mi riferisco a chissà cosa. Non serve prenotare una vacanza alle Maldive o fare chissà quale esperienza mistica. Mi riferisco a cose semplici come: comprare una rivista nuova o quella preferita, andare ad una mostra, incontrare un amico che non si vedeva da tempo, provare una nuova cucina, farsi un regalo, leggere (o tentare di farlo) un libro diverso. Cose a portata di tutti i giorni insomma. Questo per me è carburante puro. Da queste piccole grandi esperienze si può sempre trarre uno spunto di riflessione adattabile al proprio contesto lavorativo e alla propria vita personale e se trasposte in ciò che si scrive si ha la garanzia che il risultato finale sarà non solo personale, e quindi gradevole e apprezzato da  chi legge, ma sopra ogni altra cosa gratificante per se stessi.

La coerenza di ciò che si è e di ciò che si fa passa anche da cose così.

E tu? Come ricarichi le tue batterie? Da dove attingi per avere l’ispirazione giusta? Hai capito come uscire dal tunnel del blocco da blogger?

Fammi sapere quali sono i tuoi riti, così magari ne adotto qualcuno di nuovo da aggiungere alla lista!

Silvia Giordano Social Media Manager

Sono Silvia Giordano e mi occupo di Social Media per piccoli business. Aiuto le piccole realtà imprenditoriali ad entrare nel cuore delle persone attraverso i social network. Il mio motto è “se fai sempre la stessa cosa non puoi aspettarti mai risultati diversi”. Se vuoi chiedermi un consiglio o chiacchierare con me puoi farlo su Facebook.

ISCRIVITI A “CHICCHE”, LA MIA NEWSLETTER!

Iscrivendoti potrai scaricare il tuo Mini Kit Creativo Gratuito per realizzare la tua Brand Board e rendere la tua Visual Identity da urlo!

Iscrivendoti accetti le condizioni sul trattamento dei dati personali.

Condividi su:
Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterPin on PinterestPrint this pageEmail to someone

Lascia un commento