Fiera(mente) Social: social media per le fiere

social media per le fiere: promuoversi e ottenere risultati
Condividi su:
Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterPin on PinterestPrint this pageEmail to someone

Come ottenere il massimo da una fiera grazie al social media marketing

Come tutti gli anni sono andata a Milano al Fuori Salone del Mobile. Quest’anno però, ho vissuto l’evento in maniera molto diversa. Da una lato andavo in cerca d’ispirazione per la mia attività di freelance (tagline, slogan, spunti creativi per i prossimi articoli, ecc.), dall’altro ero interessata a scoprire in che modo le aziende e i creativi, dai nomi più blasonati e conosciuti a quelli piccoli ed emergenti, stavano usando i social network per promuovere la loro presenza alla fiera.

L’idea che mi sono fatta è che, in generale, i giovani emergenti e i piccoli brand sono più bravi  e creativi delle grandi aziende nel promuoversi sui social. Sarà perché quando si hanno meno risorse economiche l’ingegno è costretto ad attivarsi e si fa di necessità virtù, sarà perché il gap generazionale tra i giovani imprenditori di se stessi e chi è a capo di super aziende favorisce i primi all’uso delle tecnologie digitali e rende i secondi scettici e diffidenti, ma sta di fatto che le cose più interessanti le ho viste tra i giovani.

Quello che i giovani hanno capito è che la partecipazione ad una fiera oggi non vuol dire chiudere contratti e mangiare biscottini sorseggiando caffè con il partner di turno come si faceva vent’anni fa, bensì interagire con il pubblico, creare relazioni con i clienti o futuri tali, insomma, far parlare di sé. Mi rendo conto che questo evento milanese sia una realtà più felice di altre perché sebbene sia un’esposizione “di settore” si respira un clima più ludico e fresco, votato alla creatività e alla provocazione. Non esponi qui per dimostrare che la tua azienda “non è morta”, “ci sei ancora” o “perché devi”, come avviene in altre fiere. Partecipi perché vuoi essere presente ad un evento irripetibile, essere parte di qualcosa di unico, dire la tua, mostrare la visione del tuo brand, far riflettere il pubblico, provocarlo. Vuoi contribuire a creare quel clima frizzante e denso di ispirazione che si respira in ogni angolo della città.

Dall’osservazione che ho fatto, in generale, ho visto molta “social improvvisazione” e ben poca “social pianificazione”. L’opinione che mi sono fatta è che non si abbia coscienza che, come dice qualcuno, “la fiera social è tutto ciò che accade nei 360 giorni che precedono la fiera e nei due giorni successivi, mentre la fiera è tutto ciò che accade nei restanti 3 giorni“. Questo significa che non basta comunicare sul Social Network di turno la propria presenza all’evento una settimana prima, postare qualche contenuto live durante la fiera e poi ciaone. È necessario pianificare con largo anticipo ogni azione che avverrà sui social prima, dopo e durante la manifestazione. In particolare:

  1. Preparazione. In generale è bene creare attesa e coinvolgimento prima dell’evento. Ci sono molteplici modalità e strategie per sfruttare i social media per le fiere. Parti creando, ad esempio un evento su Facebook dedicato alla sola manifestazione in modo da coinvolgere i partecipanti, avere nuovi contatti e promuovere ciò che si vedrà nel tuo stand. Con un piccolo budget puoi promuovere l’evento su Facebook targettizzandolo in modo preciso. Un’altra idea può essere quella di creare un sondaggio prima che la fiera inizi per  capire cosa i tuoi clienti si aspettano da te in quel contesto e non deluderli, magari condividendo rendering e foto di come sarà lo stand o novità in anteprima.
  2. Interazione. Ricorda che i social servono per creare e coltivare relazioni personali, le quali, a loro volta, servono per fidelizzare i clienti, trovarne di nuovi e incrementare così le vendite. Fai parlare di te e trasforma il tuo stand in un punto di interesse. Organizza un mini concorso sui social in modo da far interagire i visitatori con il tuo account e attirarli allo stand. Ricorda però di pubblicare sempre il regolamento del concorso sui sito o sulla pagina social. Sei bravo con i video? Organizza delle mini interviste a visitatori e clienti e creati così delle referenze da inserire sui tuoi canali.
  3. Chiusura. Il post fiera di solito è gestito dai più selezionando i bigliettini utili e inviando mail a questo o quel contatto che ci può servire. Dal punto di vista social, crea un post di ringraziamento rivolto a tutti color che ti hanno supportato e che sono venuti a trovare in fiera. Scrivi un articolo conclusivo che esprima il tuo punto di vista sulla fiera, i nuovi spunti che hai avuto, un tuo bilancio. Inseriscilo nel blog e poi postalo sui social per aumentare la cassa di risonanza.

Insomma, se partecipi ad una fiera sappi che non puoi improvvisare e che devi pianificare ogni azione che compirai in queste tre fasi in anticipo e nel dettaglio, inserendo anche il budget che hai a disposizione. Le fiere sono eventi fondamentali per fare networking e cucire partnership, ma ancor più per coltivare le relazioni con i tuoi attuali e futuri clienti.

Le strategie che si possono attuare per il tuo marketing mix in fiera sono davvero infinite ed io ti ho dato solo una breve traccia. Fammi sapere se l’argomento ti interessa particolarmente e cosa vorresti approfondire, perché ho intenzione di scrivere ancora su questo argomento!

Silvia Giordano Social Media Manager

Sono Silvia Giordano e mi occupo di Social Media per piccoli business. Aiuto le piccole realtà imprenditoriali ad entrare nel cuore delle persone attraverso i social network. Il mio motto è “se fai sempre la stessa cosa non puoi aspettarti mai risultati diversi”. Se vuoi chiedermi un consiglio o chiacchierare con me puoi farlo su Facebook.

ISCRIVITI A “CHICCHE”, LA MIA NEWSLETTER!

Iscrivendoti potrai scaricare il tuo Mini Kit Creativo Gratuito per realizzare la tua Brand Board e rendere la tua Visual Identity da urlo!

Iscrivendoti accetti le condizioni sul trattamento dei dati personali.

Condividi su:
Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterPin on PinterestPrint this pageEmail to someone
One Comment

    WEB MARKETING BUDGET E RISULTATI - Silvia Giordano

    […] alla presenza strategica in un paio di fiere e alla gestione della relativa comunicazione (leggi qui se ti interessa Come organizzare la tua Fiera sui social). Questo lungo lavoro ha fatto sì che un […]

Lascia un commento