L’ingrediente must have per far funzionare il tuo business

Business di successo
Condividi su:
Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterPin on PinterestPrint this pageEmail to someone

Vuoi avere un business di successo? Guarda il film The Founder, con Michael Keaton, che narra la storia dell’impero dei fast food Mc Donald’s, e capirai cosa bisogna avere per realizzare i tuoi obiettivi.

Io sono un’appassionata di biografie, da Frida Khalo a Steve Jobs passando per Margaret Thatcher, credo di averle lette e viste tutte. Non potevo, quindi, perdermi quella di Ray Kroc, il fondatore di Mc Donald’s.

E già qui sta l’inghippo, perché lui, per essere precisi, non è fondatore proprio di nulla, se per fondatore si intende colui che ha inventato per primo qualcosa poi ci ha costruito su un business.

Lui non ha creato il metodo di cucina espresso e nemmeno l’organizzazione millimetrica e marziale che contraddistingue le cucine dei fast food Mc Donald’s. Chi ha inventato tutto questo, in un’epoca in cui i pasti nei drive in venivano serviti, dopo lunghe attese, da ragazze sui pattini a rotelle, sono stati i fratelli Dick e Mac Mc Donald’s. Eppure, loro non sono passati alla storia, non sono nell’Olimpo di coloro che hanno lasciato un segno nel mondo e costruito un business di successo. Al loro posto c’è un uomo, un venditore di frullatori porta a porta, senza particolari titoli di studio né grandi meriti, che però ha fondato un impero multi milionario ed è diventato ricchissimo grazie, lui sosteneva così, alla sola perseveranza.

La perseveranza è l’unica chiave per avere un business di successo, secondo Ray Kroc.

Non sono d’accordo.

Certo è un ingrediente importante, un super carburante per passare i momenti difficili e non mollare quando tutto intorno a te grida il contrario, ma non è quello che trasforma una buona idea, un’invenzione, un’intuizione in un impero milionario.

E non è nemmeno la fortuna o il trovarsi al posto giusto nel momento giusto, anche se sono elementi che un imprenditore si auspica fortemente.

L’ingrediente di cui parlo è quello senza il quale oggi non ci sarebbe Apple. E non ci sarebbero  nemmeno Disney o Facebook. E con loro tanti altri.

La lungimiranza. Ecco qual è l’ingrediente.

Alla quale aggiungo la capacità di sognare in grande.

È vero, Ray Kroc ha raggiunto il suo obiettivo di grandezza trasformando la rabbia accumulata in anni di delusioni in cinismo sfrenato, sacrificando la sua vita personale in nome del successo. Ha snaturato la vision dei fratelli Mc Donald prendendosi tutto, anche il loro nome. Non dico che si debba essere così. Credo fortemente in un modo sano ed etico di fare business, ma se Ray Kroc non avesse sognato in grande, non avesse alzato l’asticella, non avesse avuto progetti visionari e fatto uscire Dick e Mac dalla loro zona di comfort, oggi l’impero Mc Donald’s non esisterebbe.

Una frase che dico spesso ai miei clienti è: “L’errore più grande che una piccola impresa possa fare è continuare a pensare come una piccola impresa”.

Pensare in grande non significa necessariamente mirare a conquistare il mondo o a fondare imperi economici. Pensare in grande significa immaginare il proprio business come qualcosa che si evolve nel tempo, qualcosa che non sia statico, fermo e immobile mentre tutto intorno scorre. Significa fissare degli obiettivi, anche piccoli, di crescita e perseguirli. Significa non sentirsi mai arrivati ed essere consapevoli di chi si è e cosa si vuole ottenere dal proprio biz.

Come fare a capirlo?

Basta rispondere alla “semplice” domanda: “Dove vedi il tuo business tra 5 anni?”.

Da qui parte il sogno, poi non resta che rimboccarsi le maniche, armarsi di pazienza e fiducia in se stessi ed iniziare a viverlo.

E tu? Pensi in grande?

Sei già uscito dalla tua zona di comfort?

Dove vedi proiettato il tuo biz nel tempo?

Silvia Giordano Social Media Manager

Sono Silvia Giordano e mi occupo di Social Media per piccoli business. Aiuto le piccole realtà imprenditoriali ad entrare nel cuore delle persone attraverso i social network. Il mio motto è “se fai sempre la stessa cosa non puoi aspettarti mai risultati diversi”. Se vuoi chiedermi un consiglio o chiacchierare con me puoi farlo su Facebook.

ISCRIVITI A “CHICCHE”, LA MIA NEWSLETTER!

Iscrivendoti potrai scaricare il tuo Mini Kit Creativo Gratuito per realizzare la tua Brand Board e rendere la tua Visual Identity da urlo!

Iscrivendoti accetti le condizioni sul trattamento dei dati personali.

Condividi su:
Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterPin on PinterestPrint this pageEmail to someone

Lascia un commento