Piano editoriale social: rendilo perfetto in 3 mosse

Content strategy per piano editoriale social
Condividi su:
Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterPin on PinterestPrint this pageEmail to someone

Mossa 2 : Definisci la tua Content Strategy

La scorsa settimana hai capito che per fare un Piano Editoriale Social a prova di bomba non puoi non conoscere i tuoi interlocutori. Ti ho mostrato come raccogliere e organizzare le informazioni utili alla descrizione del tuo target, capire cosa pensa, cosa lo interessa e di cosa parla. Adesso è il momento di tradurre queste informazioni in contenuti. Definiamo insieme la content strategy del tuo piano editoriale.

All’interno di un piano editoriale social i contenuti devono essere diversificati tra loro. Questo per mantenere sempre alta l’attenzione dei tuoi fan e non annoiarli. Crea il giusto mix tra news, foto, video, e testo e fai riferimento agli interessi del tuo target per stilare una lista di post interessanti.

Solitamente, una efficace content strategy prevede tre tipologie di contenuti: promozioni, consigli/suggerimenti, ludici e coinvolgenti. Ricorda, però, che i contenuti utili devono rappresentare la maggioranza all’interno del tuo piano editoriale.

Per ogni tipo di contenuto scrivi una lista di argomenti che hai intenzione di pubblicare:

  1. Lista 1: Promuovere. È sottinteso che la ragione per cui stai scrivendo un blog o curando la tua Fanpage è promuovere te, il tuo brand e la tua attività. I contenuti promozionali parlano sempre della tua attività, dei tuoi prodotti/servizi e dei traguardi che hai conseguito, ma ricorda che essere troppo autoreferenziali e bombardare i tuoi fan di messaggi di questo tipo può risultare fastidioso e controproducente. Elenca i contenuti di questo tipo e successivamente raggruppali secondo categorie omogenee (eventi, newsletter, prodotti, ecc.). In questo modo sarà più semplice capire quale canale usare per comunicarli e come distribuirli nel tempo.
  2. Lista 2: Aiutare. Qui dovrai elencare tutti i contenuti utili al pubblico. Possono essere anche contenuti divertenti, spunti di riflessione oppure dei suggerimenti. Se condividi delle notizie del tuo settore, cerca di rielaborarle fornendo il tuo punto di vista. Chi ha deciso di seguirti vuole sapere come la pensi tu, quindi non limitarti a cliccare sul tasto “condividi”. Non essere geloso delle tue conoscenze, ma cerca di diluirle e spiegarle in modo semplice (solo però se sono utili per davvero!). Crea dei post ad hoc per rispondere a delle domande che ti vengono fatte. anche qui categorizza i contenuti suddividendoli in: consigli, risposte a domande, notizie di settore, ecc. 1.
  3. Lista 3: Coinvolgere. I contenuti coinvolgenti servono ai fan per ricordarsi di te e per coltivare la voglia di chiacchierare con te. Ci sono molti modi diversi per attirare la loro attenzione: citare una frase che ti ha colpito, mostrare il dietro le quinte del tuo lavoro, far scegliere tra due alternative, scherzare su qualcosa (sempre in modo garbato mi raccomando) oppure prendere una posizione su un tema preciso. Anche qui, organizza i contenuti in insiemi omogenei.

Le liste ti aiutano a definire cosa pubblicare, quale canale scegliere e con quale frequenza (anche se della distribuzione dei post nel tempo ne parleremo nel prossimo articolo relativo al Calendario Editoriale).

Adesso è il tuo turno. Crea la tua content strategy, definisci le tue liste e individua i tuoi argomenti. Mi raccomando, non dimenticare di incrociarli sempre con gli interessi e i bisogni del tuo target… quindi Empathy Map bene in vista!

Ci vediamo Lunedì prossima con la Mossa n. 3!

Silvia Giordano Social Media Manager

Sono Silvia Giordano e mi occupo di Social Media per piccoli business. Aiuto le piccole realtà imprenditoriali ad entrare nel cuore delle persone attraverso i social network. Il mio motto è “se fai sempre la stessa cosa non puoi aspettarti mai risultati diversi”. Se vuoi chiedermi un consiglio o chiacchierare con me puoi farlo su Facebook.

ISCRIVITI A “CHICCHE”, LA MIA NEWSLETTER!

Iscrivendoti potrai scaricare il tuo Mini Kit Creativo Gratuito per realizzare la tua Brand Board e rendere la tua Visual Identity da urlo!

 

Iscrivendoti accetti le condizioni sul trattamento dei dati personali.

Condividi su:
Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterPin on PinterestPrint this pageEmail to someone
One Comment

    Calendario Editoriale Social da mmmm a wow! ⋆ Silvia Giordano

    […] dei contenuti. In entrambi i casi l’obiettivo è non annoiare i tuo fan. Se hai letto la Mossa 2, sai già che è necessario creare contenuti di qualità che privilegino l’aiutare e il […]

Lascia un commento