Quando il feed si fa bello e i follower aumentano

Condividi su:
Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterPin on PinterestPrint this pageEmail to someone

La prima regola per attrarre follower su Instagram è avere un feed che acchiappa.

Prima di pensare a quali hashtag usare, che foto postare, quali profili seguire e che commenti fare, è necessario pensare a rendere accattivante il contenitore.

Se ci pensate, non è così insensato. In fin dei conti, Instagram è una vetrina e ogni vetrina che si rispetti, prima di far parlare del singolo prodotto, deve riuscire a far fermare davanti il possibile acquirente. Le vetriniste ieri, visual merchandiser oggi, hanno questo obiettivo: creare quel Blink Blink negli occhi di chi guarda e farlo imbambolare rapito dall’atmosfera che riescono a creare. Instagram non è molto diverso e voi dovete trasformarvi prima di tutto in abili vetriniste!

In questo contesto e secondo questa viene spontaneo pensare a come rendere accattivante prima di tutto il contenitore, cioè l’Instagram feed, nel suo insieme.

Nelle mie prime esperienze, sono sincera, non mi ero molto concentrata su questo aspetto quanto piuttosto sul capire quali strategie si potessero attuare per acquisire più follower in un tempo ragionevolmente breve. Instragram è un social molto faticoso da questo punto di vista, bisogna lavorare davvero molto e con costanza per ottenere risultati apprezzabili. Dismesso il costume da SMM e indossato quello da utente comune, ho cercato di capire secondo quale parametro decidevo di mettere un cuoricino ad una foto o di seguire un profilo. Ho capito che i profili che catturano la mia attenzione sono soprattutto quelli con un feed ordinato, armonioso e coerente e che, ovviamente, sono in sintonia con il mio gusto personale o il mio mood del momento.

Come ottenere una visione d’insieme bella e coerente?

Prima di partire con i miei 4 pilastri della serie Beautify Your Instagram Feed, voglio dichiarare qui e ora che l’unico segreto per aumentare la tua reach e fare il salto quantico è: avere pazienza. Diffidate da chi vi snocciola trucchi barbini da mago Zurlì per aumentare il numero di seguaci in un battibaleno.

Detto questo, passiamo ai magnifici quattro S! consigli:

  1. SCEGLI IL TUO LOOK. È qualcosa in più del tema, qui si parla di stile. Solitamente si consiglia di scegliere un tema, cioè di concentrare l’attenzione su un particolare aspetto della propria vita o del proprio biz e di raccontarlo senza distrazioni. Questo può risultare molto noioso per chi posta ma anche per chi guarda. Ti suggerisco di focalizzarti su un tipo di estetica comune delle tue foto. Scegli un fil – rouge, uno stile fotografico, un mood in cui ti rispecchi, e fai in modo che ogni scatto sia fedele a questa scelta. Ad esempio, punta sulla luminosità delle immagini, o su colorazioni calde, o ancora sul multicolor o sullo stile dark. Guarda il feed di Carrie Colbert (@carriec) e nota come lo stile multicolor del suo feed sia il suo marchio di fabbrica. Se, invece, sei più sognatore e adori i colori tenui e la luminosità, guarda il profilo di Alice De Togni (@Alice) e prendi spunto.
  2. SII COERENTE. Non puoi avere nello stesso feed foto dai toni caldi insieme ad altre più dark e poi ancora altre tutte rosa. Per rendere il tuo feed coerente con la scelta del Look, è obbligatorio mantenere sempre lo stesso approccio nell’editing delle foto. Sapevi che non tutti i tool di editing sono adatti all’effetto e allo stile che vuoi creare? Ad esempio ColorStay è consigliato per feed molto luminosi, mentre VSCO per quelli più caldi.
  3. ORDINE. ORDINE. ORDINE. Un feed disordinato trasmette l’idea di un business trascurato. Guarda il profilo nel suo insieme senza soffermarti sulla singola foto. Com’è la percezione di tutte le foto nel loro insieme? I profili vincenti hanno una notevole varietà di scatti, ma non ci sono mai due scatti simili di fila. Distanzia i soggetti simili, come ad esempio i selfie, di 1 o 3 posizioni nella griglia, mai di 2, per evitare di averne due consecutivi in colonna. Visualizza in anticipo le foto in formato griglia. Affidati a tool e app gratuite come The Grid, UNUM o Preview e pianifica l’effetto finale. Sposta le foto per creare la migliore atmosfera possibile e scambiale di posto per vedere cosa funziona meglio.
  4. POSTA SOLO QUELLO CHE “CALZA”. Sii selettivo nelle foto che decidi di postare. Non accanirti ad inserire foto caotiche se hai un feed minimalista. Ci saranno momenti in cui vorrai condividere a tutti i costi delle immagini, (presenza a fiere, eventi,ecc.). Chiediti sempre se Instagram è il posto giusto. In quei momenti hai due opzioni: postarlo ad ogni costo o attingere a tutto il tuo self-control e resistere. Nel primo caso, è lecito postare se si parla del tuo profilo personale e non biz. Nel secondo caso, puoi decidere di condividere quel contenuto su altri social più adatti o se elaborare la foto in bianco e nero e valutare il suo impatto nel feed.

Sei pronto adesso a stravolgere il tuo feed?

Ricorda, ci vuole calma, sangue freddo e tanta, tanta pazienza!

Silvia Giordano Social Media Manager

Sono Silvia Giordano e mi occupo di Social Media per piccoli business.

Aiuto le piccole realtà imprenditoriali ad entrare nel cuore delle persone attraverso i social network. Il mio motto è “se fai sempre la stessa cosa non puoi aspettarti mai risultati diversi”. Se vuoi chiedermi un consiglio o chiacchierare con me puoi farlo su Facebook.

ISCRIVITI A “CHICCHE”, LA MIA NEWSLETTER!

Iscrivendoti potrai scaricare il tuo Mini Kit Creativo Gratuito per realizzare la tua Brand Board e rendere la tua Visual Identity da urlo!

Iscrivendoti accetti le condizioni sul trattamento dei dati personali.

Condividi su:
Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterPin on PinterestPrint this pageEmail to someone

Lascia un commento